Alla scoperta dei mercatini di natale a Vienna

Mercatini di natale di ViennaPer gli amanti del Natale e delle tradizioni natalizie, ecco il Wiener Christkindlmark, il tipico mercato viennese del Bambin Gesù, nato nel 1296, come semplice podio di scambio dei beni di prima necessità ma che divenne uno dei più classici e ricercati mercatini di Natale del mondo, allestito dal 1975, sulla Rathausplatz, con oltre 3.000.000 di visitatori all’anno!

140 tipiche casette dei mercanti, con oggetti di vario genere e tipo, dell’artigianato locale, giocattoli, abbigliamento, oggetti in vetro ma anche caldarroste, dolcetti speziati, mele arrostite, panpepato, salcicce arrostite, patate al cartoccio e non da meno vin brulè e caffè ben caldo, per riscaldarsi … a tempo di una gioiosa musica natalizia, mentre i bambini si divertono tra casette fiabesche, alberi parlanti, stelle luccicanti, caramelle giganti, cuoricini luminosi e … l’originale negozio “Ufficio postale tra le nuvole”!

Lasciando il mercatino del Rathaus, ecco poi sulla Maria-Theresien-Platz, agli occhi della statua dell’imperatrice Maria Teresa, il Weihnachtsdorf, il più moderno dei mercatini natalizi di Vienna, con circa 60 casette, ove trovare oggetti da regalo, artigianato locale, punch, vin brulè, cornetti alla vaniglia e specialità viennesi … a tempo di musica e cori natalizi tradizionali!
La
Reggia di Schonbrunn invece, propone un grande albero di Natale illuminato a festa e 60 espositori, con oggetti d’artigianato, ceramiche, decorazioni natalizie, articoli in lana, giocattoli in latta ed in legno, presepi fatti a mano, specialità gastronomiche e altro ancora, mentre sul palcoscenico si esibiscono cori gospel, spirituals e gioiosi canti e musica natalizia!

Ma gli amanti dei mercatini di Natale, ecco gli altri mercati a tema

  • nel quartiere Spittelberg, ecco il mercatino più autentico di Vienna, tra le impervie stradine in acciottolato;
  • all’Universitats campus, ci sono 50 casette con una giostra old fashion per i piccoli;
  • sulla Freyung, nella vecchia Vienna, tra la fontana ed i sfarzosi palazzi viennesi, ecco una 50na di espositori con cesti, articoli di cartoleria, marionette, piccoli bijoux, decorazioni natalizie, tè aromatizzati, leccornie gastronomiche prodotte in vari monasteri della zona;
  • nel mercato in Karlsplatz, si trovano invece prodotti selezionati da un comitato di qualità del design e della tecnica produttiva;
  • i 40 stand decorati nel villaggio natalizio di Schloss Belvedere, offrono invece prodotti d’artigianato austriaco ed internazionale, panpepato, stelle di cannella, vin brulè e punch alcolico ed analcolico, a tempo di musica di gospel e strumenti a fiato tipici, mentre i bambini giocano su una giostra d’antan.

Tra un mercatino e l’altro è comunque opportuno approfittare:

  • cimentarsi nel pattinaggio artistico sulla pista del Wiener Eislaufverein, con ben 6.000 metri quadrati di pista di ghiacci;
  • fare un giro sul trenino Schonbrunner dello zoo, che collega il mercato di Natale a Hietzing;
  • nella galleria Austriaca dello Schloss Belvedere, ammirare la più grande collezione al mondo di opere di Gustav Klimt.

Insomma a quando la partenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × due =