Viaggio a Madrid meta perfetta per un week-end veloce

Madrid - La plaza de CibelesLa più grande città della Spagna, Madrid, è una città moderna e vitale, vivace di giorno ma particolarmente nottambula; una città che ha vissuto negli ultimi anni una vera e propria rinascita culturale ed artistica, frutto di una perfetta fusione tra modernità e tradizione, business e tecnologia.

Dopo aver passeggiato negli ampi viali a sei corsie e nei caratteristici vicoli della vecchia Madrid, si cena nei locali all’ultima moda del centro, particolarmente attenti in quanto a design e stile, oppure ci si può rifugiare in uno dei piccoli e caratteristici tapas.

Una città Madrid, che forse non conquista il turista con un colpo di fulmine ma che lo fa innamorare di se un poco alla volta … come un piccolo grande amore che cresce piano piano, proprio come sosteneva il grande Ernest HemingwayCredo che a nessuno piaccia particolarmente Madrid la prima volta che la visita. Eppure quando si impara a conoscerla si scopre che è la più spagnola di tutte le città, la migliore in cui vivere, con la gente migliore e il clima migliore“, sicchè una volta finite le vacanze, il turista di turno non può fare a meno di tornare ancora, ancora ed ancora nella bella Madrid, non solo per le vacanze dell’estate ma con viaggi anche durante il resto dell’anno!

Madrid è infatti una città davvero ricca, che non si finisce mai di conoscere, meta perfetta per una vacanza di una o più settimane o per un veloce week-end; meta scelta dai giovani, per la vivace vita notturna ma anche quella degli appassionati d’arte, grazie ad un distretto dedicato a musei e collezioni private ma ancora … la meta scelta dalle famiglie con bambini, grazie ai tanti spazi ricreativi ed agli ampi spazi verdi, per vivere in estate splendide vacanze.

E proprio in quanto a vacanze ed alla sistemazione nelle strutture ricettive (alberghi, hotel, pensioni, b&b, ecc.) a Madrid c’è davvero l’imbarazzo della scelta ma è bene sapere che le zone più belle sono quelle del Prado, dove si trovano i musei e quelle di Salamanca; detto questo via libera alle ricerche presso il proprio assistente viaggi di fiducia oppure online, dove non mancheranno le offerte, sia per le prossime vacanze di Natale, oppure i primi pacchetti per la prossima estate.

Proprio in tal senso, per farsi un’idea dei costi di un viaggio a Madrid, per un hotel a madrid i costi per il prossimo periodo di Natale dal 22/12/2012 e per la prossima estate, per una camera con 2 persone vanno da 30,00 euro con gli ostelli economici a 200,00 euro coi lussuosi hotel a 5 stelle: tante davvero le offerte, tra le quali è però possibile districarsi grazie ai giudizi degli utenti.

Quanto invece ai mezzi, coi quali muoversi a Madrid, indubbiamente, il mezzo pubblico più comodo, economico e veloce è la metropolitana, che vanta ben 12 linee, ognuna con un colore diverso ma anche il servizio di autobus è molto efficiente, con le sue 150 linee, che permette di raggiungere capillarmente la città. Ovviamente non mancano nella città anche i taxi, che sono dipinti di bianco con una striscia diagonale rossa e si possono prendere presso le fermate riservate nelle stazioni di autobus e treni ma i cui costi sono indubbiamente diversi.

Ma vediamo quindi cosa durante il suo viaggio a Madrid, il turista non dovrebbe perdere … magari anche solo con una veloce visione esterna del monumento, durante il week-end:

  • La Puerta del Sol, piazza e luogo d’incontro più popolata, ove abitualmente si festeggia la notte di San Silvestro e dove ammirare l’orologio della vecchia posta e le tre statue di Venere, l’Orso con il Madrono e quella di re Carlos III;
  • Il Palazzo Reale, ossia la residenza dei reali di Spagna, ostruita tra il 1737 e il 1764, usata oggi per le cerimonie ufficiali, ove sono conservate le opere d’arte, le armature e le collezioni di armi del XIII secolo;
  • Plaza Mayor, la piazza più antica della città, costruita nel 1619 da Juan Gomez e ricostruita dopo l’incendio del 1790, ove vedere la casa de la Panaderia e la statua equestre di Filippo III;
  • Museo del Prado, ove sono custoditi meravigliosi dipinti spagnoli di vari artisti internazionali e di stili di pittura (Goya, Ribera, Velasquez, … Raffaello, Caravaggio, Botticelli, … Rubens, … Rembrandt …;
  • il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia: ove è conservato il famoso quadro di Picasso, Guernica;
  • il Parque del Retiro: un meraviglioso spazio verde, ove tra l’altro incontraremassaggiatori che per pochi euro aiuteranno a rilassare i muscoli;
  • il Palazzo di Cristallo: che ospita una raccolta di piante tropicali delle Filippine;
  • il Palazzo di Velasque: altrimenti conosciuto come Palacio Exposiciones, sede permanente di mostre d’arte;
  • il Giardino Botanico: in Piazza Murillo, che è diviso in tre parti, cioè la terrazza dei quadri con le piante aromatiche e quelle medicinali; la terrazza delle scuole botaniche, un’interessante collezione di piante e la terrazza del piano del fiore, con arbusti ed alberi;
  • il Caixaforum: con la sua particolarissima facciata di 24 metri interamente ricoperta da un prato, da poco trasformato in centro culturale dagli archietti Herzog & De Meuron.

Che dite allora … “ci scappa” un viaggio nella caliente Madrid? Per Natale o la prossima estate? Mandateci una recensione del vostro viaggio … mi raccomando … e buona vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 + diciassette =