Viaggio Estivo nel Portogallo, uno splendido angolo di antichità e tradizione

 Castello de Almourol - PortogalloEcco oggi il Portogallo, uno splendido angolo di antichità e tradizione, perfetto connubio di antichità e modernità, dove infatti si alternato squarci di innovazione e futuro, in una terra tutta da vivere!

Un piccolo territorio per dire la verità, che infatti occupa solo un quinto della Penisola Iberica, in una sorta di rettangolo lungo circa 550 km e largo 150 km, costituita per un terzo dalla pianura dell’Alentejo, con distese di querce da sughero e da colline che digradano verso l’Atlantico, con le tipiche casette bianche con tegole color arancio, che durante la stagione calda, ha un clima particolarmente torrido.

Un territorio che al confine settentrionale con la Spagna, ha un territorio montuoso, segnato da valli con piccoli villaggi, ove in particolare nella valle del Duoro, a partire da Porto, cresce l’uva da cui si ricava l’omonimo vino caratteristico del territorio, mentre a ovest, lungo la costa, attorno a Lisbona ci sono spiagge sabbiose e villaggi di pescatori, con le sue meravigliose scogliere, che si affacciano sulle isole di Madeira e delle Azzorre.

Per tutti coloro che vogliono scoprire e conoscere questo meraviglioso territorio, l’ideale sarebbe indubbiamente disporre di un’auto e visitare così tutto il Portogallo in poco più di una settimana, senza perdere tempo ed onde ammirare le seguenti tappe:

  • il bellissimo centro storico di Lisbona e i suoi eccellenti musei;
  • l’elegante Monasterio dos Jerònimos de Belèm;
  • il caratteristico villaggio di Alcobaca ed il suo bel monastero con le tombe di Ines de Castro e Pedro il Crudele, la famosa coppia di amanti;
  • a 110 km a nord di Lisbona, il monastero di Batalha con la sua pregevole collezione di quadri;
  • a sud il pittoresco villaggio di pescatori di Nazarrè e ad Alcobaca, cui poco distante, merita visione la superba chiesa medievale e il monastero di Santa Maria;
  • la splendida isola di Madeira
  • il delizioso bordo medievale di Obidos, a circa 25 km da Lisbona;
  • … e molto altro!

Queste sono infatti ovviamente solo alcune delle bellezze che questo meraviglioso territorio può offrire e che, per tutti gli amanti della buona tavola, sarebbe consigliabile riscoprire, approfittando del Festival Internazionale del Cioccolato e del Lisbona Fish & Flavours.

Insomma il Portogallo, vanta davvero una serie di buoni motivi per farvi un viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dieci + 8 =