Un viaggio suggestivo nelle Cinque Terre

Dove trascorrere delle giornate speciali in quest’ Estate 2011 ?  Per le vacanze molte persone si mettono in viaggio per cercare un posto particolarmente suggestivo  in cui poter godere sia del mare che della montagna; se questo è il vostro obiettivo allora vi consigliamo di visitare il Parco Nazionale delle Cinque Terre, Area marina protetta.

Le Cinque Terre sono formate da delle aree mediterranee della Liguria e della costa Tirrena, racchiuse da due promontori; cinque paesini arroccati su punte di pietra in piccole insenature, colline a strapiombo sul mare cristallino, con baie, anfratti ed incantevoli spiaggette tra gli scogli.

 Queste aree sono situate nella provincia di La Spezia;  il territorio comprende cinque piccoli borghi o, anticamente, terre: Monterosso, Corniglia, Vernazza, Menarola e Riomaggiore; mentre le prime tre sono veri e propri comuni, Menarola e Corniglia sono due frazioni, rispettivamente appartenenti ai comuni di Riomaggiore e Vernazza.

Le Cinque Terre si trovano in una zona prevalente montuosa e collinare, con meravigliosi scenari di alte scogliere a picco sul mare, a cui si alternano, sempre sulla costa, zone rocciose e impervie. Il Monte Malpertuso ed il Monte Vè sono vicini alla costa  e le spiagge sabbiose e piene di ciottoli sono localizzate nei pressi dei paesi di Monterosso, di Coniglia e di Riomaggiore.

Il clima delle Cinque Terre è mite, grazie alla presenza della catena montuosa e del Mar Ligure, le temperature medie estive raggiungono i 30 gradi. Le Cinque Terre permettono di trascorrere le vacanze dell’ estate in mezzo alla natura, senza nessuna possibilità di annoiarsi, si possono percorrere i sentieri sui colli, fare passeggiate tra i borghi, gite in barca o andare a visitare i santuari presenti.

I Borghi che  fanno parte delle Cinque Terre sono:

  • Monterosso al Mare: è il borgo con le più stupende spiagge, scogliere a picco e acque cristalline; la Torre Aurora, separa il borgo antico medievale da quello moderno e residenziale che si estende lungo la spiaggia.
  • Vernazza: è composta da elementi architettonici di pregio, come logge, porticati, portali e si sviluppa lungo il torrente Vernazzola; da non perdere  il Torrione e il Castello dei Doria.
  • Corniglia: è situata su un promontorio roccioso a picco sul mare,  da cui si  possono ammirare gli altri quattro borghi; per visitare Corniglia bisogna salire la caratteristica ‘Lardarina’, una lunga scalinata di mattoni; visitando la Chiesa parroccchiale di San Pietro ci si trova davanti ad una stupenda testimonianza dello stile gotico in Liguria.
  •  da non perdere una bellissima testimonianza gotico-ligure  La chiesa parrocchiale di San Pietro.
  • Manarola è formata da case-torri arroccate su un promontorio di roccia scura, con il porto che risulta racchiuso, da visita re  la chiesa di San Lorenzo in stile gotico e la Torre Campanaria.
  • Riomaggiore è il primo borgo che si incontra arrivando da La Spezia; percorrendo la Via dell’ Amore, una strada molto suggestiva da cui si possono ammirare splendidi paesaggi, incontreremo la chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × due =