Vacanze avventura: le migliori mete per l’estate

Stanchi di vivere la classica vacanza all’italiana, fatta di mare, spiaggia e sole? Ecco allora per l’estate le migliori mete per vacanze all’insegna dell’avventura, senza nulla togliere alle classiche Rimini e Riccione, ecco mete come l’Antartide, le Honduras e Sporadi, ove bando a giornate all’insegna del relax, vivere vacanze avventurose, dal potenziale adrenalinico elevato e forse anche un pochino rischiose ma sicuramente divertenti e per certi versi un po’ matte!

Bando alle spiagge tradizionali, ove distesi su comode sdraio farsi baciare da un luminoso sole, finendo per tornare a casa riposati ed abbronzati, ma senza alcuna esperienze in “tasca”, ecco per la prossima estate una selezione di quelle che sono le migliori mete per vacanze all’insegna dell’avventura, ove vivere esperienze indimenticabili!

Location ove vivere esperienze da ricordare per il resto dei propri giorni, grazie alle indicazioni fornite da Lonely Planet alcuni anni fa, con proposte adatte a tutti i gusti ed a tutte le tasche; da soluzioni per così dire estreme, come l’Antartide, a soluzioni ben più abbordabili come scoprire la Francia in mtb. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta!

Ma andiamo a scoprire tutte le proposte …

Mete per vacanze avventurose

Uniche e speciali le mete selezionate da Lonely Planet per viaggi all’insegna dell’avventura, tra le quali spicca indubbiamente lei, l’Antartide, da scoprire con una favolosa maratona fra ghiacci! Si avete capito bene, perché bando alla classica passeggiata fra i boschi o sulla spiaggia, ecco per l’estate, l’opportunità di fare una lunga camminata niente poco di meno che attraversa un ambiente tanto affascinante quanto ostile, con una temperatura a 20° sottozero.

Una “passeggiata” per eseguire la quale non è necessario essere sportivi professionisti, anche se occorre avere una preparazione fisica adeguata e non cosa non meno importante, testa sulle spalle!

Altra meta imperdibile è poi Capo Horn in Cile, ove in queste acque leggendarie, che hanno fatto da scenografia a numerosi libri e film, forti di un minimo di esperienza, navigare lungo la rotta che unisce Auckland alle isole Falkland, passando per Capo Horn, per ben 5400 miglia nautiche.

L’Arcipelago delle Sporadi in Grecia, un vero e proprio paradiso ove immergersi in acque cristalline, girando a nuoto da un’isola all’altra, con una lunghezza media giornaliera delle traversate, di ben 5km.

Avoriaz, in Francia, da visitare nella stagione estiva in mountain bike, lungo ben oltre 650km di piste delle Alpi francesi, con difficoltà per tutti i gusti e comodi impianti di risalita, che d’inverno si trasformano in discese per sciatori.

Ecco poi Mount Baker, negli Stati Uniti, ove cimentarsi in una scalata con gli sci oppure con lo snowboard, mirando a raggiungere la vetta della montagna, per il massimo divertimento: provare per credere!Kamchatka - meta per vacanze avventurose

Imperdibile poi il Kamchatka, in Russia, ove il Natural Habitat Expedition in collaborazione col WWF, ha ideato un viaggio di ben 160km, tra camminate e pagaiate in kayak, nel bel mezzo della natura incontaminata , con partenza dal vulcano Karimsky, dove si giunge in elicottero e arrivo ove il Zhupanova sfocia nel Mare di Bering.

A Yangshuo, in Cina, in un ex villaggio di pescatori, circondato da boschi e pareti di roccia che spuntano a “panettoni”, gli scalatori possono invece tentare le numerose vie già aperte e scoprirne di nuove! Qui un viaggio è ideale ad inizio e tarda estate.

Nella Repubblica Dominicana, in piedi su una grossa tavola da surf è doveroso invece pagaiare verso il caldo sole! Questa infatti l’attività qui più apprezzata ma anche forse la più difficile da vivere, nella cosiddetta “Grande mecca del surf”! L’alternativa è optare per una vacanza sulla costa nord della Repubblica Dominicana, optando per i mesi iniziali e finali dell’estate.

Mosquito Coast, nelle Honduras è poi l’affascinante tappa ove fare rafting, in un ambiente naturale incontaminato e vergine al turismo, gettandosi tra le correnti del Rio Platano, dopo aver goduto di almeno una settimana rilassante in un resort costiero, nuotando in acque tranquille.

La Birmania è infine l’ultima tappa consigliata – ma non per questo meno attraente – ove andare niente poco di meno che in calesse, alla scoperta dell’antica città di Ava o ai templi buddisti di Bagan. Qui infatti il cavallo è ancora il mezzo di trasporto più diffuso tra la popolazione locale.

A quando la partenza?

Una selezione indubbiamente affascinante di quelle che sono le migliori mete per l’estate per vivere vacanze all’insegna dell’avventura. Non resta quindi che scegliere quale tra queste meravigliose mete ed esperienze vivere durante le prossime vacanze, prenotare e dopo aver preparato la valigia … partire, con la certezza non solo di rilassarsi e divertirti ma soprattutto di vivere una nuova ed indimenticabile esperienza all’insegna dell’avventura!

Buon viaggio e buone vacanze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.