Estate 2016: 5 mete favolose ma low cost

Budapest
Meta estiva low cost 2016: Budapest

Sono in molti coloro che per un motivo o per l’altro hanno dovuto “saltare” le ferie dell’estate 2015 ed ora giustamente, sentono il peso di non aver come si suol dire “staccato la spina”; motivo per cui, quale modo migliore di partire – anche se per il momento, solo con la fantasia – alla scoperta di quelle che sono 5 mete favolose ma low cost per l’estate 2016?

Ebbene si, perché con sempre un occhio di riguardo al portafoglio, ecco con largo anticipo rispetto alla prossima estate, 5 favolose mete ma ancora poco conosciute e low cost per l’estate 2016, da scoprire senza però dover fare i conti con il solito fastidiosissimo turismo di massa!

Mete quindi ancora vergini, da riscoprire lontano dal caos e dal turismo, come ad esempio Lisbona, dietro la cui ombra si cela nell’antica Lusitania, la splendida città di Porto, sita nella parte settentrionale del Portogallo, sulle sponde del fiume Douro. Seconda città del Paese per abitanti, Porto è una splendida meta, Patrimonio dell’Unesco, particolarmente romantica, che regala affascinanti scorci, ad iniziare dalla meravigliosa Piazza Ribeira, che l’ha vista protagonista nella storia in epoca romana e medievale. Scorci e monumenti a parte, dal lato culinario, tipica specialità del posto è la “Francesinha”, un piatto a base di carne, di cui i “Tripeiros”, ossia gli abitanti di Porto “mangiatori di trippa”, sono particolarmente ghiotti!

Ed ecco poi Budapest, in Ungheria, sulle rive del Danubio, le cui quotazioni e la cui popolarità sono in rialzo negli ultimi anni tra i viaggiatori europei, grazie anche ai voli low cost che la rendono maggiormente accessibile ai turisti, che qui potranno trovare numerose meraviglie da scoprire e molteplici occasioni di svago e divertimento, 365 giorni l’anno! Nella Falk Miksa utca – una celebre strada piena di negozi e musei – infatti, è possibile perdersi tra vicoli pieni di storia, rigogliosi parchi, luna park o ristoranti, ove gustare il piatto tipico della nazione, il gulasch!

Imperdibile tappa poi Smirne, in Turchia, sul Mar Egeo, terza più popolata città della Turchia, meno nota rispetto a Istanbul ed Ankara, ma obbligata per chi desidera vivere una vacanza balneare coi fiocchi, a basso costo. Una meta ove da millenni convivono razze, religioni ed etnie diverse, che si rispecchiano nei monumenti principali della città. Una magnifica fascia costiera, fatta di posti eleganti ed alla moda, ove riscoprire atmosfere uniche, ed ove in particolare a giugno, è possibile partecipare al Festival Internazionale di Smirne, un evento culturale tra i più noti e rinomati del Paese, fatto di danze, spettacoli musicali, opere teatrali e molto altro.

Ecco poi Tbilisi, capitale della Georgia, nella regione caucasica, ove ripercorrere tra i palazzi, gli edifici medioevali ed i monumenti, una lunga e travagliata storia che l’ha vista essere ricostruita per ben 29 volte! Da visitarsi preferibilmente – climaticamente parlando – tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate, in una vacanza a Tbilisi, gastronomicamente parlando, sono assolutamente da assaggiare i “khinkhali”, ossia ravioli di carne, la “khackapuri”, ossia la pizza ed il vino rosso!

Ecco infine Oaxaca, in Messico, che spicca tra le mete meno conosciute ed economiche. Sita nella parte meridionale e più povera del paese, Oaxaca, ad oltre 1500 metri sul livello del mare, è circondata da splendide montagne e vanta un meraviglioso centro storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità, con la Cattedrale ed edifici in stile barocco, risalente ai tempi della dominazione spagnola. Patria dell’artigianato messicano, Oaxaca è posta vicino al sito archeologico di Monte Albàn, tra i più importanti dell’America Latina, e dal lato gastronomico, tra colori ed aromi, imperdibili sono il cioccolato ed il chili!

E dopo queste favolose 5 mete low cost per l’estate 2016, ora spetta a voi scegliere quale sarà la meta della vostra prossima estate 2016, e quindi cercare la migliore offerta quanto al volo ed alla struttura ricettiva al prezzo più conveniente: buona vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici − quattro =