Costa Brava: spiagge selvagge e cale

La Costa Brava è una regione  costiera della Spagna che prende il  suo nome dalle sue coste alte, impervie e selvagge ( Brava infatti in spagnolo vuol dire selvaggia ), ospita numerose località turistiche con alberghi e villaggi, si estende da Blanes fino al confine Francese e si affaccia sul Mar Mediterraneo.

La Costa Brava è una distesa di tante bellezze naturali, spiaggie meravigliose piccole baie rocciose, città medievali, castelli, tanto bel sole e bellissimi grattacieli, alberghi moderni e internazionali.

La Costa è fatta di quattro regioni: L’Alt Empordá, Il Baix Empordá, La Selva e Girona.

La Costa Brava offre una vacanza per ogni tipo di  persona, per una vacanza giovane all’ insegna del divertimento si può optare per Lloret e Blanes , mentre per una vacanza di relax si può andare nei centri come Roses e Cadaquès.

La Costa Brava diventa meno selvaggia dopo Blanes e le spiagge diventano lunghe, spingendosi verso  Barcellona  sono presenti paesini famosi come : Calella, Pineda de Mar, Canet de Mar, Malgrat de Mar,  ma La Costa Brava non è solo mare, ci sono importanti monumenti come:  Il Monastero di Sant Père de Rodes e il Museo Dalì che è il secondo museo più visitato di Spagna.

Come si è ben capito La Costa Brava è famosa per le sue spiagge selvagge e il suo mare cristallino, meta di turismo internazionale in cerca di pace e tranquillità, ma anche di divertimento e benessere, le principali spiagge e cale da non perdere sono:

  • Le spiagge di Blanes sono 5,  offrono un mare  pulito, la spiaggetta più bella e selvaggia è quella di Sant’Anna.
  • Le spiagge di Lloret de Mar offrono un’acqua pulita, le spiagge si chiamano LLoret, Fenals, Sa Boadella, Santa Cristina, Canyelles e Treumal. La spiaggia di Fenals ha un bosco di macchia mediterranea, la spiaggia di Sa Bodaella è divisa in due da una roccia, la spiaggia di Santa Cristina e quella di Treumal, offrono pace e tranquillità, visto che sono isolate. La spiagga di Canyelles è la spiaggia esclusiva di LLoret si trova pace e mangiar bene, vista la presenza di svariati ristoranti che offrono un’ ottima cucina del luogo.
  • Le spiagge di Tossa de Mar offrono ai turisti un mare stupendo, sono pulite, ordinate e con un acqua cristallina; le spiagge sono quattro: la più grande è Platja Gran, Platja del Reig, la spiaggia del Mar Menuda, la spiaggia di Es Codolar.
  • Le spiagge di Sant Feliu sono principalmente formate da cale solitarie, ideali per chi vuole godersi la Costa Brava in tranquillità, l’acqua è trasparente e poco profonda, alcune cale, sono raggiungibili solo a piedi.
  • Le spiagge di Begur,  la spiaggia più grande è quella di Sa Riera, la spiaggia prende il nome dal torrente (riera) , altre spiagge sono le spiagge di Illa Roja e di Pals, di Platja del Racó, ed infine l’ insenatura Illa Roja famosa per il nudismo. Aiguafreda è una piccola insenatura tranquilla,  una fonte di acqua fredda,  la spiaggia di Sa Tuna, è  ideale per chi è in cerca di tranquillità, l’acqua è di color blu molto intenso, dovuta alla presenza di una sabbia nera  che crea un colore incantevole.
  • La zona di Roses è formata da spiagge, cale nascoste, spiagge di sabbia fine e acqua trasparente, le spiagge più belle sono quelle che si trovano nel territorio del Parco Naturale di Cabo de Creus, come Cala Jòncols ideale per chi ama fare immersioni e scoprire fondali incontaminati. La Pelosa è una delle cale più famose.  La Playa di Roses è divisa in tre settori: playa Nova, playa Rastrell e playa Salatar.
  • Le spiagge di Cadaques sono veri fazzolleti di spiaggia le più note sono:  Port d’Alguer, EspiancDés Portal, la playa di s’Arenella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.