Edimburgo: fortezza di storia e turismo

Castello EdimburgoEdimburgo è una delle mete turistiche molto in voga, tra le più popolari del Regno Unito.

Divenuta capitale della Scozia nel 1437, ha avuto una storia decisamente turbolenta, essendo saccheggiata dagli Inglesi ai tempi di Enrico VIII e poi occupata dai Francesi, diventando altresì sede principale del riformismo iniziato da John Knox ed infine oggi, sede del nuovo Parlamento Scozzese.

Posta sulla costa est della Scozia presso la riva meridionale del Firth of Forth, è dominata dal suo castello, che si trova in cima ad un vulcano ormai estinto, chiamata Castle Rock.

Edimburgo è un paese moderno i cui maggiori introiti, derivano dal turismo, dal petrolio, dal metano del Mare del Nord e dalla Silicon Glen, ossia dalla regione di Fife e la Silicon Valley locale, con un’alta concentrazione di aziende specializzate in elettronica e tecnologia.

Città portuale, diventata ricca anche grazie alle sue miniere di carbone, intorno alla città, il suo splendore è testimoniato dagli antichi edifici nel centro storico, da stupende case del ‘500 e da monumentali capolavori georgiani e vittoriani, che l’hanno fatta dichiarare Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

In un viaggio a Edimburgo, sono assolutamente da vedere

  • Royal Mile: una sequenza di 4 strade costituite da Castlehill, Lawnmarket, Canongate e High-street;
  • Castle Rock: l’altura di Edimburgo su cui sorge il famoso castello del Duecento;
  • Edimburgh Castle: il più antico edificio di Edimburgo, costruito a partire dal XVI secolo;
  • il Palazzo di Holy Rood: la residenza dei regnanti scozzesi sin dal XVI secolo, oggi luogo di villeggiatura estiva della Regina Elisabetta II, ove visitare le stanze statali, la camera da letto di Mary Queen of Scots, l’Abbazia, le gallerie d’arte ed i giardini;
  • le pittoresche stradine della Old Town, il vecchio centro della città che conserva tutt’oggi la caratteristica struttura medievale;
  • altri interessanti edifici quali: la Scottish Nazional Library, il Museum of Scottland e la University of Edimburgh;
  • St. Mary’s Cathedral: la cattedrale cittadina;
  • la Scottish National Portrait Gallery: Galleria Nazionale Scozzese dei Ritratti;
  • Calton Hill: da dove si ha un magnifico panorama sulla città;
  • Queensferry: da cui godere di un panorama eccezionale sul maestoso ponte della Clyde;
  • Leith: dove si può visitare il Britannia, lo yacht reale

Edimburgo, una città molto ma molto particolare, architettonicamente bellissima, assolutamente da scoprire sotto le guglie, le stradine medievali e gli edifici scuri macchiati dall’umidità e dallo scorrere del tempo … in cui fermarsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.