Estate 2014: Vacanze nella spendida Barcellona

Vacanze a Barcellona - parc GuellVoglia di vacanza estiva, voglia di staccare come si suol dire la spina, godendosi il meritato relax ma anche – ovviamente – momenti di divertimento? Quello che fa per voi allora sono le vacanze a Barcellona, giorni da passare nello splendido capoluogo della Catalogna, una città che come si suol dire, non ha bisogno di presentazioni e che offre tantissimo al turista di turno!

Splendida, vitale e colorata, Barcellona è infatti una meravigliosa città sia dal punto di visto artistico che storico, con il suo centro medievale Barrio Gotico e con gli edifici modernisti dell’Eixample, ma anche per i musei ricchi di tesori inestimabili e non solo, perchè è rinomata anche per la sua cultura, il folklore e la movida, che esce dai bar, dai locali e dalle discoteche , per riversarsi nelle vie sempre animate, tappe immancabili durante le vacanze a Barcellona.

Vacanze estive a Barcellona durante la quali ovviamente gli amanti della tradizionale vacanza balneare, non potranno fare a meno di scoprire e vivere le spiagge vivaci nel centro della città di Barcellona, come San Sebastià, la Barceloneta, Nueva Icaria, Bogatell, Mar Bella e Nueva Mar Bella; che bisogna però sottolineare, pur essendo “comode”, non brillano certo quanto ad acque cristalline!
Per coloro che invece prediligono godere durante le vacanze a Barcellona, spiagge tranquille e mare limpido, a dispetto del fatto di doversi spostare da Barcellona, dai dieci minuti a più mezz’ora, ecco le location di Badalona, Sitges, Garraf, San Pol de Mar, Tamariu (Costa Brava) e Torredembarra (Costa Dorada).

Insomma passare le vacanze a Barcellona, è indubbiamente un’esperienza assolutamente da non perdere, specie poi considerando che è possibile visitare tante cose stupende, senza pagare i biglietti d’entrata! Ed ecco quindi una piccola selezione di cose da visitare durante le vacanze a Barcellona:

  •  la Rambla: la strada più turistica della città, una strada piena di artisti, che unisce Piazza Catalunya al mare e divide i quartieri della città antica, di Gotico e di Raval;
  • il Mercato della Boqueria: un grandissimo mercato coperto sito sulla Rambla, che si distingue per la moltitudine di colori e profumi che arrivano dalle bancarelle;
  • il Parc Guell: nel quartiere di Gracia, uno dei parchi più belli del mondo, progettato da Gaudí;
  • la Chiesa di Santa Maria del Mar: nel quartiere del Born, ecco “la cattedrale del mare”, un vero e proprio gioiello dell’arte gotica catalana;
  • il Museo Picasso: nel cuore del quartiere del Born, ecco il museo che custodisce le opere del grande Picasso, relative al periodo in cui viveva a Barcellona;
  • il Parc de la Ciutadela: non lontano dal Born e dall’Arco di trionfo, un parco imperdibile quanto a relax, ove tra il laghetto e le statue d’oro, si collocano il Parlamento catalano e lo Zoo della città;
  • la Fontana Magica del Montjuic: uno spettacolo imperdibile fatto di acqua, luci e musica, ove in primavera ed in estate, ammirare lo show ogni ½ ora, da giovedì a domenica;
  • il Castello del Montjuic: splendida fortezza medievale da cui godere un’ottima vista sulla città;
  • il Tibidabo: la cima più elevata della catena montuosa di Collserola, con 512 metri di altezza, dal quale  nelle giornate più limpide, ammirare un panorama stupendo che arriva sino alle isole Baleari;
  • Arte Pubblica sul Passeig de Colón e sulla Barceloneta: ove passeggiando incontrare 2 sculture singolari: un gambero gigante ed un quadro di Roy Lichtenstein in 3D.

Insomma, le cose da vedere e da fare durante le vacanze a Barcellona sono davvero tante e davvero imperdibili, per cui non resta che correre a prenotare la migliore offerta voli low cost per la città catalana e la più conveniente sistemazione ricettiva, quanto a qualità/prezzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 − 1 =