Europa: Vacanze ad Ischia

Ischia è un’isola del Mar Tirreno, posta all’estremità settentrionale del golfo di Napoli e a poca distanza dalle isole di Procida e Vivara. Appartiene al gruppo delle isole flegree. Ischia si formò in seguito ad una intensa attività vulcanica che ancora oggi si fà presente attraverso le numerosi sorgenti termali che abbondano su tutto il territorio.

Ischia è divisa in sei comuni:
Barano d’Ischia, Casamicciola Terme, Forio d’Ischia, Ischia, Lacco Ameno, Serrara Fontana. E’ dotata di due porti principali, quello di Ischia e quello di Casamicciola Terme. Approdi minori sono quello di Forio, Lacco Ameno, S.Angelo. Il monte più alto è il monte Epomeo di mt. 789.

Una delle più belle spiagge dell’ isola è quella di Citara, così chiamata in onore di Venere Citera, dea della bellezza, situata nel comune di Forio d’Ischia, è famosa non solo per le sue acque cristalline, ma anche per essere perennemente soleggiata.

Nella baia si trova il famoso Parco Termale Giardini Poseidon. Si tratta di uno dei più affascinanti e attrezzati parchi termali d’Europa, un autentico giardino sul mare. Definita capitale Europea del termalismo per la qualità e la varietà delle sue acque, e per le oltre 300 strutture termali operanti,  Ischia ha una lunga tradizione nello sfruttamento delle acque termali a scopi terapeutici.

Cosa vedere e fare

  • Barano d’ Ischia
    E’ il secondo comune dell’isola,  conserva una chiara fisionomia agricola con i suoi orti e vigneti, il territorio infatti è costituito da frazioni, contrade ed agglomerati antichissimi posti su colline deliziose. L’ attrattiva turistica è costituita dal litorale dei Maronti, splendida baia naturale lunga due chilometri, ricca di spiagge e di angoli suggestivi, come le valli di Cava Scura e Olmitello. Nella frazione di Buonopane si trova la fonte dei Nitrodi, nota sorgente termale per le sue acque medicamentose.
  • Casamicciola Terme
    A casamicciola si trovano le più importanti sorgenti termali, tra cui quella del “Gurgitiello“, al centro della Valle di Ombrasco è posta Piazza Bagni qui  risiedono tra i più importanti ed antichi stabilimenti termali. Il centro cittadino è costituito dalla piazza Marina posta sul lungomare a ridosso del porto.
  • Forio d’ Ischia
    Il centro storico conserva immutata la sua antica bellezza; chiese, torri, vicoli e stradine si diramano dalla piazza principale da dove è facile incontrare palazzi nobiliari, archi e portoni di antica fattura. Forio è composta da graziose spiagge baie tra le quali la spiaggia di Citara dove ha sede il famoso parco termale “Giardini di Poseidon“, la Baia di Sorgeto con le sue acque calde che sorgono dal mare e la spiaggia di Cava dell’Isola completamente libera frequentata sopratutto da giovani, sulle colline invece si trovano numerosi vigneti sapientemente coltivati da cui vengono prodotti importanti vini doc della Campania.
  • Ischia
    Ishia è’ diviso in due frazioni principali “Ischia Porto” ed “Ischia Ponte“.Ischia Porto, è una località turistica ricca di attività commerciali e piacevoli passeggiate, sulla riva destra del porto, meglio conosciuta come “Rive Droite” c’è la maggior concentrazione di ristoranti e taverne ed è uno dei principali punti d’incontro della mondanità locale. Ischia Ponte chiamata anche “Borgo del Celso”, è il centro storico di Ischia, principale testimonianza storica della frazione è legata al “Castello Aragonese“.
  • Lacco Ameno
    Visione principale  a chi arriva a Lacco Ameno è il “Fungo“, uno scoglio tufaceo dalla singolare forma di fungo, simbolo del comune, nella piazza di S. Restituta ha sede il museo archeologico di S. Restituta, nelle vicinanze risiede il museo archeologico di Pithecusae. Non lontano dal centro si trova la Baia di San Montano caratterizzata da basso fondale e sabbia fine.
  • Serrana Fontana
    Il comune più elevato dell’isola, dalla piazzetta di Fontana parte il sentiero che conduce sulla vetta del monte, dove è possibile visitare l’Eremo di San Nicola e lasciarsi incantare da un panorama mozzafiato. Nella frazione di Serrara, troviamo S. Angelo, unica località marina di Serrara Fontana, un piccolo borgo abitato un tempo da pescatori diventato oggi tra i più importanti luoghi di attrazione dell’isola.
  • Sant’ Angelo ( isola nell’ isola di Ischia)
    Sant’ Angelo era un tempo un borgo di pescatori che hanno lasciato le loro attività favorendo uno sviluppo turistico della località, il borgo si presenta oggi con un paesaggio colorato e movimentato: le casette colorate, le boutique esclusive, gli hotel, i bar e ristoranti, le barche e i gozzi ormeggiati nel porticciolo, i lussuosi yacht, la piccola spiaggia.

Influenzata dai profumi mediterranei, è da sempre apprezzata per i suoi pomodorini, basilico, menta e peperoncini,  ed i piatti di mare sapientemente cucinati  affiancano una cucina di terra ricca di ortaggi e verdure. Ischia è un’ isola di origine vulcanica caratterizzata da un clima mediterraneo, tendente al temperato caldo asciutto, un trionfo di colori avvolge l’isola in primavera, il tripudio degli alberi da frutto in fiore annuncia l’inizio della bella stagione.

Un giro dell’isola in barca è un emozione da non perdere, dopo una giornata trascorsa al mare o dopo un pieno di wellness fatto in uno dei splendidi giardini termali sparsi sull’isola, ci si può organizzare la notte per godersi la movida ischitana.

Sant’ Angelo, località nel comune di Serrara Fontana, era un tempo un borgo di pescatori che negli anni hanno lasciato le loro attività favorendo uno sviluppo turistico della località.
Il borgo si presenta oggi con un paesaggio colorato e movimentato: le casette colorate, le boutique esclusive, gli hotel, i bar e ristoranti, le barche e i gozzi ormeggiati nel porticciolo, i lussuosi yacht, la piccola spiaggia.
Di tanto in tanto ormeggia nel porticciolo una barche delle escursioni per una breve sosta.
La piazzetta allora si anima ulteriormente.
Nonostante tutto il vaggiatore o l’habituè avverte un senso di assoluta armonia, tutto sembra essere al posto giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.