Vacanze al fresco !!

Perchè scegliere il mare e non la fresca montagna per trovare un autentico relax? Gli italiani decidono di abbandonare le città per le popolose spiaggie di mari paradisiaci, ma stracolmi di persone con tanta voglia di mettersi al sole.

Molti invece trascorrono le  ferie in montagna, attirati dalla pace e dai paesaggi mozzafiato dove vivere a stretto contatto con spazi incontaminati là dove natura e sole invitano a restare tutto il giorno all’aperto sfuggendo alla calura cittadina e alle spiagge sempre troppo affollate.

Dalle escursioni, alle scalate, dalle semplici passeggiate tra i boschi fino alle gustose soste nei rifugi alpini la montagna offre un’infinità di attività per una ricca ed articolata vacanza; una delle zone più affascinanti da vivere durante la bella stagione é l’Alta Pusteria, una valle del Trentino Alto Adige situata lungo il confine con l’Austria che, durante le assolate giornate, rivela il suo splendore sotto un’altra luce.

Conosciuta anche come Terra delle Tre Cime per la presenza delle imponenti Tre Cime di Lavaredo, l’Alta Pusteria è caratterizzata dalle montagne preferite da Messner e da numerose malghe e masi tra i più antichi delle Dolomiti là dove, tanto d’inverno così come nei mesi estivi, è possibile soggiornare tra le meravigliosa località di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies immersi in spazi naturali dalle mille ed una risorsa.

La montagna con tutto il movimento che fa fare, aumenta l’ appetito, occasione buona per deliziarsi con le gustose  golose ghiottonerie della sostanziosa cucina casalinga altoatesina. La cucina di montagna è fatta di alimenti naturali .che si allontanano dal classico cibo dei centri commerciali della città, la qualità del cibo non si discute.

Chi sente la nostalgia del mare può fare un tuffo rinfrescante nel Lago di Dobbiaco o fare un romantico giro in barca a remi o con il pedalò in questo piccolo lago alpino immerso in un contesto affascinante, al confine tra il Parco naturale Dolomiti di Sesto e il Parco naturale Fanes – Sennes e Braies.

Non dimenticate prima di andar via, di portar via con voi un oggettino o souvenir per ricordare la fresca e rilassante vacanza trascorsa in montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.