Vacanze estive 2012 alla scoperta dei castelli medievali della Scozia

Castello Glasgow - ScoziaPer tutti gli amanti del periodo medioevale e più in generale dei castelli, che durante la prossima vacanza  estiva vogliono approfittare per scoprire un nuovo territorio della nostra bella Europa, visitando dei castelli davvero incredibili, ecco oggi la Scozia, ove fare un viaggio, estivo ammirando splendidi castelli ed una natura davvero incredibile!

I possenti castelli della Scozia, un tempo teatro di violenti conflitti e sanguinose guerriglie, sono oggi il simbolo di una storia passata tra magia e leggenda, tra curiosità e mistero, tra realtà e fantasia … il un viaggio assolutamente da vivere.

I castelli da visitare lungo il territorio scozzese, con la sua natura semplice e selvaggia, sono davvero tanti e tutti ugualmente splendidi ma ecco oggi un accenno, per pregustare quello che attende il turista di turno:

  • il castello di Glasgow: aperto soltanto in estate, un tempo possedimento dei Duchi di Hamilton, oggi passato al National Trust for Scotland, che la leggenda vuole infestato dal fantasma di Grey Lady, una donna morta di fame e stenti, nel periodo della peste;
  • il castello di Mount Stuart: appartenuto al primo re della successione dinastica degli Stuart, che da maggio a settembre, è sede di eventi d’arte contemporanea e privati;
  • il castello Dirleton: antica fortezza medievale in rovina del XIII secolo, abbandonata nel XVII secolo, che costituisce un vero e proprio pezzo di storia, in quanto, attorno alle sue mura, si scontrarono gli scozzesi contro la regina Maria e Giacomo VI;
  • il Castello Kellie: dell’anno Mille, recuperato e decorato internamente a fine ’800, con soffitti e pareti, restaurate ed abbellite;
  • i castelli di Menzies e il castello di Blair. Menzies: negli Highland ecco due esempi degli antichi clan scozzese, che rappresentano la fase di passaggio tra la fortezza e la mansion, visitabili ambedue da aprile ad ottobre;
  • il castello di Blair: il castello delle favole tra le Highland e le Lowland, ecco un edificio bianco, le cui stanze, tra ritratti e trofei di caccia, racchiude centinaia e centinaia di anni di storia scozzese, abbracciato dall’Atholl Estate, ossia ben 60.000 ettari di parco tra piste ciclabili ed attività equestri, presso cui 3 volte al dì, si suona la cornamusa e dove una volta all’anno c’è da assistere alla parata degli Highlanders.

Che aspettare? Non resta altro che immergersi al volo in questo viaggio estivo di storia: buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.