Viaggio estivo nella misteriosa città di Mentone

MentonePer tutti coloro che sono alla ricerca della località perfetta da visitare durante le prossime settimane di settembre, ecco oggi una città d’eccezione, una città estremamente affascinante e piena di mistero: ecco oggi Mentone.

Sito franco-italiano a confine sulla costa ma abbracciato dalle montagne, Mentone gode di un clima meraviglioso tutto l’anno, al riparo dai venti: una preziosa città d’arte, ricca di storia ma che tra le sue beltà, rivela anche giardini d’eccezione che prosperano grazie al suo microclima subtropicale, godendo di cui tra mare e montagna, è possibile assaporare momenti unici in vacanza in famiglia o con amici, approfittando delle sue spiagge, dei casino, dei mercatini e non in ultimo dei porti turistici.

Fondata dai Conti di Ventimiglia verso il 1200 sulla collina del Pepino, Menton dal 1346 al 1848 apparteneva alla famiglia Grimaldi di Monaco e ufficialmente questo splendido anfiteatro aperto, di cui oggi solo due porte restano, ossia la porte St Julien e St Antoine, il 2 febbraio 1861 divenne francese.

Una meravigliosa cittadina che dal 18° secolo, ha attirato un sacco di celebrità, che oltre allo splendido scenario naturale di Mentone hanno potuto ammirare monumenti di grande importanza storica quali Saint-Michel Piazza, la Chiesa Saint-Michel, il Bastione, Villa Maria Serena, la Fontana Rosa, il Val Rahmeh, il Colombières: Ferdinand Bac, la Serre de la Madone, il Palazzo Carnolès e molto altro ….

Mentone, che Franz Liszt (1811-1866) descrisse come un luogo “Jamais dans aucun pays du monde, je n’avais ressenti cette sensation de bonheur total” ossia “Mai in nessun paese del mondo, avevo provato questo sentimento la felicità totale” presenta infatti anche un folcloristico Mercato Comunale, il Jardin Botanique Exotique du Val Rahmeh, il vecchio porto ed una splendida spiaggia ove assaporare la classica vacanza balneare.

Insomma non resta altro che cercare la sistemazione perfetta fra i molteplici appartamenti e le strutture di questa meravigliosa cittadina, tra le quali è assolutamente da segnalare la Petite Maison, un piccolo b&b sito a Traverse Rue de Bréa 15, un piccolo angolo di paradiso non propriamente low cost, con un costo di 110 euro a notte per due persone, colazione compresa ma che merita dizione ed un soggiorno: una struttura da cui grazie alla sua posizione centralissima, è possibile muoversi grazie ai mezzi pubblici, ove godere di camere pulite, spaziose ed accoglienti, che regalano quel non so che di intimo, che fa sentire a casa: una struttura ove la colazione viene servita in un rigoglioso giardino, davvero carinissimo, che sembra quasi una continuazione de le Jardin Botanique Exotique du Val Rahmeh (assolutamente da visitare a Mentone!).

Insomma non resta che scegliere la data, prenotare e … partire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.