Viaggio Estivo tra i sentieri della Repubblica Ceca

Vacanze Repubblica CecaPer tutti gli amanti del nordic walking e del trekking a contatto con la natura, ecco oggi i sentieri della Repubblica Ceca, ove con tanto di scarponcino ai piedi, in estate ed in autunno, immergersi alla scoperta di una rigogliosa vegetazione ma anche di un’importante storia e di una ricca cultura.

Uno splendido territorio ove con tappa della vacanza in centro città, a pochi chilometri immergersi anima e corpo in una natura rigogliosa e selvaggia, ove con tanto di zainetto in spalla ed attrezzatura specifica per il trekking, partire alla scoperta di sentieri e laghetti, rinfrescandosi dalla calura estiva ed ammirare scorsi e paesaggi unici, con colori ai quali nemmeno uno dei grandi maestri dell’arte saprebbe rendere debito onore … che possono però essere ammirati anche durante semplici e più leggere passeggiate, con all’insegna del cosiddetto nordic walking, con un paio di leggeri scarponcini per camminare, le racchette ed un grande amore per la natura.

Splendide passeggiate in mezzo alla natura, più o meno impegnative che siano, da cui in ogni caso trarre benessere psico-fisico, liberando la mente e lasciandola librare liberamente, staccando la spina da tutto il resto, con notevoli benefici a livello di stress, tensione e stanchezza e traendo altresì un benessere di tipo fisico, con un sano sport i cui movimenti coinvolgono tutti i muscoli del corpo, rinforzano gambe e busto, stirano la spina dorsale e le braccia, potenziano la circolazione sanguigna e la respirazione.

Due diversi sport, che permettono di migliorare in generale la salute del corpo andando alla scoperta dei seguenti parchi e riserve naturali, in terra Ceca quali:

  • il paradiso verde della Posazavi: perfetto per chi è di base a Praga, con la sua natura rigogliosa, tra cui riscoprire castelli e rocche, casolari e fattorie, musei etnografici, centri naturalistici, antichi monasteri, ruderi solitari …;
  • il Parco Nazionale di Sumava (o Selva Boema): lungo il confine sud-orientale della Repubblica con Germania e Austria, ove sono alternate colline moreniche, torbiere e laghetti glaciali, tra i quali sono stati recentemente riaperte zone vietate durante il regime comunista;
  • il Parco Nazionale dei Monti dei Giganti: con 800 km di percorsi escursionistici, ai piedi dei Krknose, nella zona detta Paradiso Boemo (geoparco Unesco), ossia la riserva detta “città di pietra”, con importanti formazioni di roccia arenaria;
  • il Parco Nazionale della Svizzera Boema: al confine con il parco nazionale tedesco della Svizzera Sassone, è l’arco naturale di roccia Pravcicka brana;
  • il Parco Nazionale Podyji in Moravia meridionale: al confine con l’Austria, accoglie un paesaggio fluviale straordinariamente ben conservato, con canyon, torbiere e lande steppose.

E dopo un po’ di buon sano sport, trekking o nordic walking che sia, non resta che godersi un trattamento completo specifico in uno dei templi del benessere del Paese, ossia le famose terme ceche, attrezzate con percorsi ad hoc, con tanto di istruttori specializzati: il tutto per una vacanza indimenticabile dalla quale si ritornerà praticamente rinati!

Buone vacanze …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.