Viaggio in un angolo d’ Italia di nome Marghera

MargheraPer tutti coloro che si stanno guardando intorno per partire all’ultimo minuto per le meritate ferie, ecco oggi un’idea ed una soluzione per una vacanza … praticamente dietro casa, ove riscoprire un angolo d’Italia davvero unico, ricco di storia e di natura, a pochi passi da Venezia ….

A Marghera ecco infatti il Camping Jolly, un moderno e confortevole camping che offre ai suoi ospiti aria buona ed una rigogliosa natura, nella quale immergersi alla scoperta di inediti scorci, magari praticando del salutare sport o dove approfittare per rilassarsi dopo le fatiche dell’anno di lavoro, magari anche abbronzandosi un pochino … essendo posizionati praticamente dietro l’angolo … della splendida Venezia, una splendida città d’arte, ove riscoprire una storia ed una cultura importante, parte integrante del nostro Belpaese, ove godere durante il periodo vacanziero anche di qualche giornata “istruttiva”!

Venezia da Marghera è infatti comodamente raggiungibile con treni ed autobus sin in tarda serata, sicchè è possibile assistere anche a concerti ed eventi della città, ritornando poi comodamente al camping per la notte: un camping abbastanza piccolino ma decisamente gradevole, con una superficie di 25.000 mq, nella quale è possibile trovare 20 chalet, 60 bungalow, 100 tende-case e 75 piazzole ad uso caravan e camper, … il tutto “condito” con una bellissima piscina con tanto di vasca idromassaggio e di un’esclusiva area verde, racchiusa da imponenti alberi.

Una location esclusiva che per la prossima stagione offre sistemazioni con prezzi per le piazzole, tende, camper e caravan da un minimo di 12.30 € ad un massimo di 15.80 € mentre per gli chalet da 1 a 4 persone da 89 € a 124 €, i bungalow da 39 € a 59.50 € ed infine per le case mobili da 60 € a 82 €, per godere di una vacanza assolutamente abbordabile ma indubbiamente indimenticabile!

Una vacanza che sarebbe davvero interessante fare in concomitanza con la 14a edizione del Marghera Estate Village, una festa che come già i Maya ai tempi antichi aveva pronosticato sarà “la fine del mondo”, che ha in programma una playlist del tipo: U2, REM, Elvis Costello, Caparezza, Ligabue, Modena City Ramblers, Prince, The Cure, Muse, Stefano Benni e Ian McEwan ma non è tutto … perché tutti i giorni dalle ore 19 alle ore 20, sabato e domenica esclusi, sono offerti spritz ed aperitivi a solo 1 € !

Insomma a quando la partenza?

R43Q8U2CK63T

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.