Viaggi low-cost fai da te

viaggi low cost fai da teChi ha detto che la vacanza sia solo ad agosto? E chi ha detto che per viaggiare sia necessario spendere una fortuna? Alcune semplici accortezze possono aiutarci a trascorrere il tanto agognato periodo di riposo contenendo i costi e partire in qualsiasi periodo dell’anno.

Forse pochi lo sanno ma le più belle spiagge italiane sono libere. Dalla Toscana alla Sardegna le coste d’Italia sono piene di splendide insenature e paesaggi da scoprire…gratis! E’ vero forse dovrete fare un po’ di strada in più a piedi, e portare da casa ombrellone, cibo e bevande, ma la bellezza incontaminata di questi paradisi vi ripagherà sicuramente della fatica.

Una delle voci di spesa più importanti quando si viaggia sono i trasporti. Negli ultimi tempi si è molto diffuso il carpooling, un nuovo modo di spostarsi, sia in città che fuori, che permette a viaggiatori che vanno nella stessa direzione di incontrarsi ed utilizzare un unico veicolo per il viaggio. Il sistema consente non solo di risparmiare sui costi di benzina e autostrada, ma anche di inquinare di meno: riducendo il numero di autovetture in circolo si riducono considerevolmente anche le emissioni di CO2.

Per i più giovani esistono innumerevoli possibilità per viaggiare a basso costo e fare una bella vacanza. Si può visitare l’Europa con il classico interrail, oppure scegliere di trascorrere una vacanza-volontariato in fattoria, o in un campo di lavoro internazionale, abbinando al viaggio anche un’esperienza di crescita personale e scambio culturale. Per dormire ci sono i vecchi e cari ostelli, oppure l’ormai diffusissimo couch surfing, un vero e proprio “scambio di divani” tra utenti che aprono le porte della propria casa ai membri della community, offrendo non solo ospitalità, ma anche accoglienza. Infine è possibile dotarsi di diverse carte sconto internazionali che permettono di accedere a tutta una serie di  agevolazioni per musei, teatri, locali, trasporti e tantissimi altri servizi.

Si può risparmiare su tutto, anche sulla sicurezza di fare un viaggio in tutta tranquillità senza rinunciare alla qualità e senza essere colti di sorpresa da eventi spiacevoli. Per questo quando si sceglie di organizzare una vacanza è bene anche stipulare una polizza sanitaria per il viaggio risparmiando notevolmente online in siti come questo. Esistono molti tipi di assicurazione, più o meno completi, che vi tutelano in caso di necessità: spese sanitarie, per voi o un vostro familiare, smarrimento o furto bagagli, danni contro terzi, interruzione del viaggio, emergenze su strada e perfino in caso di improvviso annullamento del viaggio. L’assicurazione sanitaria in particolare è la più importante da considerare soprattutto se viaggiate all’estero, in molti Paesi, infatti, non esiste un servizio sanitario nazionale ad accesso gratuito, ma le prestazioni mediche sono a pagamento. In questo caso alla fine del viaggio, oltre al disagio dell’imprevisto di salute, potreste ritrovarvi anche con un conto salato da pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.